Incroci (non pericolosi) tra compensazione e transazione fiscale ex art. 182-ter l. fall: focus su alcuni profili sistematici e settoriali, tra diritto tributario e concorsuale di Renato Bogoni ed Emanuele Artuso Pubblicato in Diritto e Pratica Tributaria – n. 6/2020 – Parte Prima, pagg. 2615 e ss. - Studio Bogoni - Consulenza fiscale e societaria
18810
post-template-default,single,single-post,postid-18810,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-13.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Incroci (non pericolosi) tra compensazione e transazione fiscale ex art. 182-ter l. fall: focus su alcuni profili sistematici e settoriali, tra diritto tributario e concorsuale di Renato Bogoni ed Emanuele Artuso Pubblicato in Diritto e Pratica Tributaria – n. 6/2020 – Parte Prima, pagg. 2615 e ss.

Nel presente contributo, pubblicato nel più recente numero di Diritto e Pratica Tributaria, i dottori Renato Bogoni ed Emanuele Artuso affrontano un profilo di particolare interesse operativo nella gestione della fiscalità dei concordati preventivi.

In specie, si indaga sulla concreta modalità di soddisfazione del credito erariale oggetto di transazione fiscale ex art. 182-ter LF: in tale ottica, vengono offerte argomentazioni – tanto sistematiche, quanto settoriali – a sostegno della compensabilità del debito Iva del contribuente con la successiva Iva originata da una nota di variazione.