La “transazione fiscale”: profili tributari e processuali - Studio Bogoni - Consulenza fiscale e societaria
18235
post-template-default,single,single-post,postid-18235,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-13.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

La “transazione fiscale”: profili tributari e processuali

di Renato Bogoni ed Emanuele Artuso

Pubblicato in Diritto e Pratica Tributaria, fascicolo n. 1/2020, Parte II, pagg. 409 e ss.

Nell’ultimo numero di “Diritto e Pratica Tributaria” i dottori Renato Bogoni ed Emanuele Artuso operano una ampia rassegna dei principali profili problematici emersi in punto di “transazione fiscale” ex art. 182-ter Legge Fallimentare, tra i quali spiccano la natura dello stesso istituto, il perimetro oggettivo, il ruolo del professionista indipendente e l’impugnabilità (o meno) della risposta negativa dell’Amministrazione finanziaria. In specie, l’indagine de qua viene svolta attraverso un particolare focus sulla giurisprudenza – sia di legittimità sia di merito – formatasi nel corso del tempo, tentando di coglierne i profili evolutivi. Ciò, anche nella prospettiva di comprendere quali potranno essere le ricadute delle prossime novità in materia, recate dal “Codice della Crisi”.